giovedì 29 novembre 2012

Cosa cucino: Parmigiana gratinata

Dovete provarla per capire cosa intendo per "la fine del mondo!"
Ho fatto un esperimento, come sempre, e ho addirittura qualche difficoltà a ricordare cosa ci ho messo dentro...quindi se devo dirvi la verità, questa parmigiana è unica e irripetibile!
Tenterò dirimettere insieme le idee...e gli ingredienti, ma concedetemi per una volta il qb!
I cultori della vera parmigiana, quella con le melanzane fritte, chiudano un occhio e, carta e penna alla mano, prendano nota!
Non sarà la stessa cosa per voi, ma non potete essere d'accordo con me che anche questa versione non è niente male.
La gratinatura, fa la differenza, ve lo garantisco!

INGREDIENTI

INGREDIENTI
2 melanzane tonde
2 mozzarelle
passata di pomodoro Mutti
parmigiano qb
pan grattato o pancarrè qb
prezzemolo
1 spicchio di aglio
1 piccola scamorza affumicata
6-8 fette sottili di mortadella
olio, sale e pepe
PROCEDIMENTO
Tritare il pan grattato (o il pancarrè) con il prezzemolo, l'aglio e un filo di olio.
Mescolare questo trito a qualche cucchiaio di parmigiano (in proporzione metà e metà).
Tagliare a fette non troppo sottili le melanzane, sistemarle su una teglia da forno rivestita di carta forno e cospargerle con il mix di pan grattato e parmigiano grattugiato. Cordire con un filo di olio.
Cuocere in forno per 20 minuti a 200°.
Versare della passata di pomodoro e un po' di olio sul fondo di una teglia e iniziare a sistemare le melanzane a strati.
Iniziare con un primo strato di melanzane. 
Coprirle con passata, mortadella, qualche cubetto di scamorza, mozzarella, parmigiano, un pizzico di sale, un filo di olio e poi coprire con un altro strato di melanzane. 
Fare altri strati e finire con l'ultimo fatto di melanzane e coperto con un po' di mozzarella, una generosa spolverata di gratinatura, sale e un filo di olio.
Cuocere in forno per 45 minuto a 200°.
Lasciare riposare un paio di ore prima di servire.

10 commenti:

  1. cioè, buonissima *_*
    alla prima riunione del progetto X me la fai?

    RispondiElimina
  2. la parmigiana è sempre la fine del mondo... la mangerei pure ora, nonostante le condizioni del mio stomaco!

    RispondiElimina
  3. Già la parmigiana mi piace da morire, gratinata....sarà la fine del mondo!
    complimenti!
    simo

    RispondiElimina
  4. Sono un'appassionata degli esperimenti in cucina, nascono cosí spesso i piatti migliori!

    RispondiElimina
  5. mi è venuta fame...... forse è proprio ora che mi metta ai fornelli data l'ora

    RispondiElimina
  6. @ Nena: Ok, si può fare?
    @Passiflora: Povera! Guarisci presto.
    @l'albero della carambola: Esattamente! LA FINE DEL MONDO! Provala.
    @Francesca: hai ragione. A me capita sempre così!

    RispondiElimina
  7. oddio che fameeeee! questa ricetta devo per forza salvarla tra i preferiti...proviamo! spero di non fare danni eheheh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Laura non è difficile! Ce la farai e sarà un successo!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...