martedì 21 agosto 2012

Cosa cucino: Torta di prugne ...a fette

Sono stata lontana dal web per un po'.
Avevo bisogno di disintossicarmi e di riflettere sul da farsi.
Ogni tanto mi scoraggio e penso che in fondo questo blog è una "rivista" sulla mia vita, la mia cucina e il mio armadio che forse interessa solo a me. 
Poi mi rendo conto che siete in tante a sfogliare questa rivista e allora, con un sorriso vado avanti a cucinare e a scegliere i miei acquisti con più cura, per mostrarli a chi ha voglia di un po' di frivolezza, spensieratezza e allegria!
Questo è il senso di Cookthelook.
Voglio continuare a regalare sapori, profumi e colori a chi ha voglia di passare di qui, e vi chiedo scusa se ogni tanto mi perdo nel mare magnum dei miei pensieri dimenticando tutto il resto!
Detto questo, l'estate è praticamente finita anche se io sono ancora al mare con Gn-ometto che in questo momento è steso accanto a me nel letto con 38 di febbre.
Ho cucinato molto in questi giorni e fotografato pochissimo, soprattutto perchè quasi tutta la produzione dei miei dolci estivi è stata destinata alle feste di chi me li ha commissionati.
Questa torta, invece, è stata la colazione di tutta la famiglia, nonni compresi, per qualche giorno.
L'ho preparata con delle ignobili prugne insapore che mio marito ha avuto il coraggio di comprare e con lo zucchero di canna che da troppo tempo richiamava la mia attenzione dalla credenza.
Vi consiglio di utilizzare lo zucchero semolato se non amate i sapori forti...
Ho scelto di cuocerla in uno stampo meraviglioso che mi è stato inviato da Guardini, così ognuno ha avuto la sua fetta perfettamente uguale a quella degli altri.
Questa è un'idea geniale se avete molti bambini a casa che vogliono avere sempre la fetta più grande degli altri...in questo caso tutti avranno la stessa porzione e non ci saranno discussioni.
Parola di figlia unica!






INGREDIENTI

4 prugne nere lunghe
3 uova
70 gr di zucchero di canna
70 gr di zucchero semolato + QB per le prugne
400 gr di farina 00
1 bicchiere di latte
1/2 arancia (scorza e succo)
80 gr di burro
1 bustina di lievito

PROCEDIMENTO

Preriscaldare il forno a 180°.
Tritare finemente lo zucchero semolato e quello di canna.
Lasciare ammorbidire il burro a temperatura ambiente e poi montarlo con gli zuccheri e successivamente con le uova, aggiungendone una alla volta.
Aggiungere la scorza di arancia grattugiata, e il succo filtrato. Infine il latte. Mescolare bene.
Aggiungere la farina setacciata con il lievito e mescolare.
Suddividere l'impasto all'interno della tortiera preporzionata, dopo averla sistemata sulla griglia del forno.
Tagliare le prugne a spicchi e spolverizzarle con dello zucchero semolato. Sistemarle sopra agli spicchi di torta lasciandole sprofondare un po'.
Cuocere per 35-40 minuti.

4 commenti:

  1. davvero molto bello questo dolce presentato già "a fette"!
    Poi la delizia di queste prugne non posso nemmeno immaginarlo :)

    RispondiElimina
  2. Bellissimo questo stampo, ottima idea! :)

    RispondiElimina
  3. Mi fai quasi (quasi eh) venire voglia di accendere il forno, anche perchè oggi sul mercato mi sono lasciata prendere la mano e.. ehmm.. ho comprato tante di quelle prugne che ora non so proprio cosa farci, mi darò alle confetture:)
    Però questa torta sembra davvero buona, salvo la ricetta per qualche giornata un po' più fresca!
    Pensa che ho appena letto il meteo, l città dove abito è la più calda del Piemonte.. Help!!
    Un abbraccio (anzi no, che fa troppo caldo!)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...