lunedì 9 luglio 2012

Cosa cucino: Zuppa inglese a modo mio

Poche sere fa ho preparato un dolcino facile, goloso e fresco per una cena con amici nel giardino di casa mia.
Avevo un bel barattolo di amarene da smaltire e ho pensato che sarebbero state un abbinamento fantastico con crema e cioccolato. Niente alcol, dunque, ma un bello strato rosa come quello della classica crema inglese fatto con lo sciroppo delle amarene.
Idea carina, no? E poi ha potuto avere la sua miniporzione anche Gn-ometto.
I savoiardi comprati nel forno vicino casa hanno dato un tocco unico...e mi hanno salvata dai 60° della mia cucina con il forno acceso!
La crema è molto leggera perchè ho utilizzato una ricetta che prevede solo 2 uova intere e non 5 o 6 tuorli come nella classica crema pasticcera. La cosa strana è che ci sono anche gli albumi in questa preparazione.
Che i cultori della crema non inorridiscano perchè questa versione è strepitosa. Provatela!
La chiccheria delle chiccherie? La papalina Chocaviar Venchi...un lusso vero!
Ho scelto di servire la mia zuppa inglese nei bicchierini antichi della mia nonna,  fragili e leggerissimi con una delicatissima decorazione floreale. Trovo sia bellissimo utilizzare piatti, bicchieri e ciotoline del "servizio buono" ogni tanto...un vero piacere per gli occhi e per la tavola.
Pensate che l'intero servizio di pregio ricevuto per il mio matrimonio è ancora inutilizzato nella credenza pronto per chi sa quale occasione. Dite che dovrei tirarlo fuori ogni tanto?
Buon pomeriggio a tutti!




INGREDIENTI

500 gr di latte parzialmente scremato
100 gr zucchero
2 uova
50 gr di farina
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
20 gr di cacao amaro
250 ml di panna fresca
1 confezione di savoiardi
un barattolo di amarene in sciroppo
una confezione di Chocaviar Venchi

PROCEDIMENTO

Montare molto bene le uova con lo zucchero mentre il latte si scalda in un pentolino su fuoco basso senza raggiungere il bollore.
Aggiungere la farina ben setacciata alle uova e mescolare.
Aggiungere il latte a filo continuando a mescolare e rimettere tutto in un pentolino sul fuoco finchè la crema non sarà diventata densa. Continuare a mescolare sempre per evitare la formazione di grumi.
Dividere la crema, una volta fredda, in due parti e in una aggiungere il cacao setacciato e mescolare.
Bagnare i savoiardi nello sciroppo delle amarene e sistemarli sul fondo di una pirofila o in bicchierini monoporzione. Fare un secondo strato con la crema gialla, coprire con una spolverata di Chocaviar, ancora con un altro strato di savoiardi, poi con la crema nera. Completare con panna montata, amarene e caviale di cioccolato.
Lasciare riposare in frigorifero per 2 ore.

5 commenti:

  1. Idea stra carina, anzi favolosa, aaaaamo la zuppa inglese e questa rivisitazione è davvero stuzzicante!!!Baci

    RispondiElimina
  2. Questa zuppa inglese a modo tuo è proprio forte!!!
    Bellissima idea!!!
    Baci Carmen

    RispondiElimina
  3. Un idea estiva e golosa, mi piace e mi sa che te la rubo!

    RispondiElimina
  4. ADORO LA ZUPPA INGLESE!!! E MI PIACE MOLTO QUESTA VERSIONE DI CREMA PASTICCERA PIU' LEGGERA

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...