giovedì 28 giugno 2012

Cosa cucino: Biscotti morbidi con limone e pistacchi

Ho acceso il forno!
Lo so, sono pazza, ma i dolci per me sono una malattia...e non posso fare a meno di cucinare, sporcarmi le mani con la farina, sciogliermi davanti al forno caldo e respirare il profumo di limoni e burro che inebriante si diffonde nella mia cucina assolata...che sfiga,  ci mancava appunto il sole in cucina...
Detto questo, sono stata invitata a casa dell'amichetta del cuore di Gn-ometto, per non dire fidanzata perchè il suo papà è geloso, e non posso e non voglio presentarmi a mani vuote.
Preparare biscotti per i bambini è la mia passione e vedere le loro faccette soddisfatte quando ne addentano uno mi rende strafelice.
Ecco perchè ho deciso di rischiare la vita, prima arrampicandomi sull'albero di limoni che ho in giardino e poi trascorrendo un po' di tempo a 40° nella mia cucina.
L'idea originale era il classico ciambellone, ma arrivata a metà della preparazione mi sono accorta che mi mancava il lievito.
Grosso errore! Sempre verificare prima se si hanno tutti gli ingredienti!
Comunque, questi biscottini sono la fine del mondo.
Quando le cose si fanno con amore riescono sempre bene...nonostante gli errori!





INGREDIENTI

3 uova
1 limone
200 gr di zucchero
100 gr di latte
650 gr di farina
80 gr di margarina
70 gr di burro
2 cucchiaino di estratto di vaniglia
70 gr di pistacchi

PROCEDIMENTO

Montare le uova con lo zucchero per qualche minuto utilizzando le fruste elettriche.
Aggiungere il burro e la margarina ammorbiditi, il latte e il succo del limone e mescolare ancora con le fruste. Aggiungere la vaniglia e la farina e mescolare con un cucchiaio di legno. Se il composto è ancora troppo liquido, aggiungere un po' di farina.
La consistenza ideale è densa e abbastanza compatta.
Tritare grossolanamente i pistacchi, anche in un mortaio.
Preriscaldare il forno a 180° .
Rivestire una teglia con la carta forno e disporre sopra delle montagnette di impasto utilizzando due cucchiai come per fare delle quenelle (prendete con un cucchiaio un po' di impasto e con l'altro aiutatevi a lasciarlo cadere sulla carta forno).
Decorare le montagnette con una spolverata di pistacchi tritati.
Distanziate tra loro le montagnette perchè tenderanno ad allargarsi abbastanza.
Cuocere per 10-15 minuti. Lasciare raffreddare prima di servire.

6 commenti:

  1. Semplici, profumati e molto gustosi!!
    Un abbraccio Carmen

    RispondiElimina
  2. Ommiooddioo che acquolinaaaa... voglio subito provare a farli!
    Grazie per la ricetta!

    Mimma
    www.myfashionsketchbook.com

    RispondiElimina
  3. cosa non si fa per questi bimbi! anche qui 35 gradi, la muerte. forno, no no no, o mi esplode la cucina!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...