lunedì 23 aprile 2012

Cosa cucino: Cheesecake con robiola e frutti del bosco

Qualche giorno fa ho deciso di preparare una chessecake per portarla a cena a casa di amici.
So che è un dolce che non delude mai e mette tutti d'accordo.
Anche se chi non la conosce quando sente parlare di formaggio storce un po' il naso, poi al primo boccone non può che innamorarsene!
Mi capita quando sono un po' troppo stanca e sotto pressione, di fare qualche pasticcio in cucina.
Infatti, dopo aver iniziato a tritare biscotti e burro, mi sono accorta che non avevo il famoso formaggio spalmabile necessario per la realizzazione di una perfetta Cheesecake.
Per fortuna, ho sempre in frigo ricotta e robiola perchè piacciono molto a Gn-ometto e così ho tentato questa nuova ricetta...e devo dire che il risultato è forse migliore e il sapore molto più delicato.
Non ho potuto fotografare la fetta perchè, come ho già detto, essendo a casa di amici mi vergognavo un po' a mostrare a tutti le mie manie da blogger...ma i 4 strati di colori erano meravigliosi e buonissimi e devo dire che la gelatina di fragole si sposava perfettamente con la confettura di mirtilli.
Una vera delizia! Dunque, avete capito di cosa sto parlando?
Primo strato: Biscotti e nocciole
Secondo strato: Confettura di mirtilli
Terzo strato: Crema al formaggio
Quarto strato: Gelatina di fragole
Devo aggiungere altro?
Buona giornata a tutti!




INGREDIENTI

Base
120 gr di biscotti secchi
40 gr di burro
1 albume
1 cucchiaio di farina di nocciole (o nocciole tostate e tritate finemente)
1 cucchiaio di latte
Confettura di mirtilli Rigoni di Asiago

Crema
1 uovo e un tuorlo
100 gr di ricotta
200 gr di robiola
125 gr di yogurt bianco
40 gr di zucchero

Gelatina
2 cucchiai di zucchero
250 gr di fragole
1 cucchiaino di agar agar

PROCEDIMENTO

Base:
Sciogliere il burro in microonde e unirlo ai biscotti tritati finemente e alla farina di nocciole.
Montare a neve ben ferma l'albume e aggiungere al composto mescolando lentamente. Se necessario, aggiungere un po' di latte per ammorbidire il composto.
Rivestire una tortiera a cerniera con carta forno sulla base e imburrarla per bene nella circonferenza e premere il composto sul fondo e sui bordi.
Lasciare in frigo per 30 minuti.

Crema:
Mescolare ricotta, robiola e yogurt.
Sbattere le uova con lo zucchero e mescolare al composto di formaggi.

Una volta raffreddata la base, cospargerla con abbondante confettura di mirtilli e poi con la crema.
Cuocere in forno già caldo ventilato a 190° per 50 minuti. Lasciare in forno spento per altri 10 minti e poi lasciare raffreddare.

Gelatina:
Tagliare le fragole e cuocerle in una padella con poca acqua e lo zucchero per 15 minuti.
Quasi a fine cottura aggiungere l'agar agar sciolto precedentemente in una tazzina di acqua.
Frullare una parte del composto e lasciare l'altra con i pezzetti di fragola.
Sistemare la gelatina ancora tiepida sulla cheesecake e lasciar raffreddare in frigorifero per 2 ore.



7 commenti:

  1. Bellissima e buonissima. Voglio provarla. io adoro la cheese cake, ma non sono ancora riuscita a farla mangiare al mio ragazzo che non ama in questa torta il sapore troppo deciso del famoso formaggio spalmabile. :-)

    RispondiElimina
  2. Bene, ho appena fatto merenda e mi è appena tornata fame!! :)

    RispondiElimina
  3. meraviglia delle meraviglie, soprattutto la gelatina!

    RispondiElimina
  4. condivido in pieno la sostituzione del formaggio tanto famoso ma non altrettanto buono come i formaggi freschi che hai usato, un altro pianeta! bravissima! la gelatina è perfetta. Buona serata! monmy

    RispondiElimina
  5. meravigliosa, mai provata con robiola, si prova anche questa!

    RispondiElimina
  6. Una cheesecake così è una garanzia di successo!!! Sai che no ho maim
    Rovato ad usare la robiola... Segno e metto in pratica appena posso! :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...