mercoledì 20 luglio 2011

Cosa cucino: Tortina di pesche gialle con marmellata di melograno

Amo la frutta!
Al primo posto metterei le ciliegie, seguite da melone e pesche a pari merito, e subito dopo da fichi e uva.
Oggi parlerei della mia qualità preferita di pesche... gialle, con la buccia pelosa e possibilmente formato maxi. Mi piace anche la pesca noce, purchè sia durissima , non butterei via nemmeno quella rossiccia e vellutata e non disdegni per nulla  quella sciroppata...ma la gialla è di certo al numero uno nella mia personalissima classifica delle pesche!
Ne compro sempre in quantità industriale, perchè tra me e mio marito facciamo a gara a chi ne mangia di più, ma finisce sempre che per lasciare l'ultima a lui o viceversa,  qualche peschetta resti quasi senza vita in frigo.
Io le ho salvate cucinando questa tortina deliziosa. 
Morbidissima grazie alla ricotta, quasi si scioglie in bocca morso dopo morso. Ho voluto renderla più golosa aggiungendo nell'impasto qualche cucchiaio di marmellata di melograno di Rigoni di Asiago che ha un gusto delicatissimo, dolce e acidulo insieme. Secondo me si sposa benissimo al sapore delle pesche. Vi consiglio di provare questo accostamento!
Buon pomeriggio a tutti!

INGREDIENTI

300 gr di farina 00
3 uova
6 pesche gialle
150 gr di zucchero
150 gr di burro fuso
1/2 bustina di lievito
200 gr di ricotta
Marmellata al melograno Rigoni di Asiago


PROCEDIMENTO

Preriscaldare il forno a 180°.
Montare le uova con lo zucchero per un paio di minuti. Aggiungere la ricotta setacciata e mescolare con un cucchiaio di legno. 
Aggiungere poco per volta il burro fuso (una volta freddo), la farina e il lievito.
Sbucciare le pesche, tagliarle a pezzi e aggiungerle all'impasto senza mescolare troppo per evitare che si rompano . Rivestire uno stampo da Plum cake con carta forno e riempire con l'impasto. Versare delle generose cucchiaiate di marmellata sulla superficie e lasciarle sprofondare.
Cuocere per 40 minuti a 180°.



11 commenti:

  1. mamma mia giorgia, per avere una fetta di questo dolce oggi, qui, verso le 16, sarei disposta a pagarti :-)

    RispondiElimina
  2. VERAMENTE UNA OTTIMA IDEA.mi piace molto questo dolce e in questo momento avrei tutti gli ingredienti!

    RispondiElimina
  3. wow...sembra morbidissima, che brava che accendi il forno anche con questo caldo sei da ammirare per il tuo coraggio.
    A presto.

    RispondiElimina
  4. che bella questa torta !!!! un pezzettino insieme al caffè ci starebbe una meraviglia ....

    RispondiElimina
  5. Anche a me piacciono un sacco le pesche gialle, ma io preferisco quelle "noce"!
    E mannaggia, quest'anno non ho ancora fatto una torta con le pesche..devo rimediare..
    la tua sembra morbidissima! ^_^

    RispondiElimina
  6. mmm..dimmi che ne e'rimasta ancora un pochino!!!

    RispondiElimina
  7. adoro le pesche gialle, se non fosse per la buccia che mi fa venire i brividi (non dire niente... ) mangerei solo quelle. Invece opto sempre per quelle noci, che son buone, ma non è la stessa cosa... va beh.
    Tutto questo per dire che invidio tantissimo la tua meravigliosa torta :))

    RispondiElimina
  8. Mi piace molto questa ricettina...La segno subito...

    RispondiElimina
  9. che voglia di pesche mi hai fatto venire!!

    RispondiElimina
  10. Ciao, anche noi siamo delle divoratrici di frutta, in qualsiasi stagione ne mangiamo sempre molta! Buonissima questa tortina, con il duo pesche e marmelllata di melogano è davvero particolare !
    baci baci

    RispondiElimina
  11. I absolutely love your blog and find the majority of your post's to be exactly what I'm looking for.
    can you offer guest writers to write content in your case?
    I wouldn't mind writing a post or elaborating on a few of the subjects you write
    related to here. Again, awesome website!

    Feel free to visit my web-site - business coaching melbourne ()

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...