martedì 21 giugno 2011

Cosa cucino: Strudel di frolla con pesche e ananas

Ho dovuto svuotare la credenza prima di partire per il mare e in questi giorni ho necessità di far fuori un po' di frutta sciroppata che ho comprato in inverno per preparare chissà quale dolce... i barattoli sono ancora lì che aspettano!
In questi giorni è scoppiato il caldo e io ho sempre voglia di un dolcino fruttato a colazione.
Ho dato una prima possibilità alla frutta sciroppata aggiungendola al mio triste mix di yogurt e cereali per non sgarrare troppo la dieta...ma poi mi sono detta "chi se ne frega" e ho preparato un rotolo di frolla ripieno di frutta dolce e succosa...non so perchè ma la frutta sciroppata ha una consistenza talmente morbida e vellutata che mi rapisce sempre!
Se avete il coraggio di accendere il forno, vi consiglio di provare questo dolce prima che sia troppo tardi...e che inizi il vero caldo!
Ringrazio Molino Rosignoli per la fornitura straordinaria di farine che mi è arrivata proprio in questi giorni.
Si tratta di prodotti di altissima qualità, per veri professionisti direi...tanto che ho quasi paura ad impiegarli in maniera inopportuna! Questa volta ho utilizzato la classica farina 00 per dolci, ma presto vi parlerò anche di altre farine molto interessanti tra cui una integrale che mi incuriosisce parecchio!
Buona serata a tutti!



INGREDIENTI

500 gr di farina 00 Molino Rosignoli
200 gr di zucchero
250 gr di burro a temperatura ambiente
2 uova intere e un tuorlo
Scorza di 1 limone grattugiata
1/2 barattolo di pesche sciroppate
1/2 barattolo di ananas sciroppato
1/2 bustina di lievito
essenza di vaniglia
un pizzico di sale

PROCEDIMENTO

Preriscaldare il forno a 180°.
In un recipiente setacciare la farina con il lievito e aggiungere lo zucchero, il burro morbido a pezzetti e le uova. Aggiungere qualche goccia di essenza di vaniglia, la scorza di limone e un pizzico di sale.
Mescolare con le mani molto velocemente e formare una palla liscia. Lasciarla in frigorifero avvolta con la pellicola per 30 minuti.
Tagliare la frutta sciroppata a pezzetti. Stendere la pasta su una spianatoia e riempirla con la frutta dopo aver bucherellato con una forchetta la base. Avvolgere la pasta su sè stessa come  a formare un rotolo. Chiudere bene tutte le estremità e bucherellare la superficie. Cuocere per 25-30 minuti.



16 commenti:

  1. Fortunatamente sono una di quelle che non soffre ancora troppo il caldo ed il forno lo accendo spessissimo , ieri ho preparato una crema cotta all'ananas che voleva forno ovviamente ,era per la colazione di stamane , oggi ho fatto una torta e dei bignè , non tengo purtroppo la frutta sciroppata , chissà perchè a me è proprio quel "vellutato" e morbido che non piace molto . Comunque fai bene a svuotare la dispensa e gli strudel sono sempre fantastici :-)

    RispondiElimina
  2. che bello questo strudel...quasi quasi me lo segno ;)

    RispondiElimina
  3. deve essere una goduria, complimenti!!!

    RispondiElimina
  4. Voglissima di questo strudel dall'insolita pasta. Con questa frutta che hai scelto assume sicuramente un look molto più estivo

    RispondiElimina
  5. strudel di frolla.. praticamente una crostata! Pesche e ananas... che buone!

    RispondiElimina
  6. Adoro lo strudel e tutte le sue varietà:) poi la frutta sciroppata cotta fa sempre la sua figura perchè diventa di una consistenza adorabile!
    complimentissimi;)
    baci:**

    RispondiElimina
  7. Che tentaziione questo strudel!! E poi non ne ho fatto mai uno, grazie per l'idea!! Un abbraccio e buonissima serata

    RispondiElimina
  8. Buona!!! anche io voglio un dolce fruttato per la colazione!

    RispondiElimina
  9. E io continuo con la frutta e i cereali...e ad invidiare gn-ometto!

    RispondiElimina
  10. vorrei una fettina di questa delizia x domattina! anche io in dispensa ho una latta di ananas e un barattolo di pesche, comprati con l'intenzione di fare strabilianti torte e poi abbandonate.. ma si conservano a lungo, qndi per ora la scusa di farle fuori non me la posso giocare :)

    RispondiElimina
  11. anche io voglio fare colazione cosi...uffi!

    RispondiElimina
  12. quanto ci piace questa accoppiata pesche-ananas! proprio buono il tuo strudel!

    RispondiElimina
  13. Ottima variante del "solito" strudel! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  14. Una vera e propria bontà!!!

    RispondiElimina
  15. l'avevo visto il tuo strudel! e infatti ho pensato "ma guarda che feeling" perché anch'io ce l'avevo in mente da un po' :-)
    bellissimo anche il tuo!

    allora per il 16 e 17 riesci a trovare una soluzione? dimmi di sì!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...