domenica 17 aprile 2011

Cosa cucino: Torta al cioccolato



Penserete che mangio dolci dalla mattina alla sera dato che sto sempre lì a cucinarli...Vi racconterò la mia storia...
Dopo la nascita di Gn-ometto mi sono messa seriamente a dieta perchè in gravidanza, pur non esagerando troppo con il cibo, avevo messo su quasi 20 kg...!
Ogni mattina da un anno le mie colazioni sono fatte di 1 tazza di latte superscremato (che sembra acqua) con 6 cucchiai di cereali o 3 fette biscottae con 2 cucchaini di marmellata.
Effettivamente seguendo una dieta fatta da persone competenti si possono raggiungere dei buoni risultati. Non riavrò forse mai la mia taglia 40, o forse si con tanta attività fisica, ma sono già felice di rientrare in molti dei miei vestiti...
Tutto questo per dirvi che comunque, ogni tanto, è bello anzi bellissimo fare uno strappo alla regola ed io questo strappo lo faccio a colazione...
Come dico sempre, è troppo bello svegliarsi sapendo che in cucina c'è un dolcino buono buono che ti aspetta...questa mattina è il turno della torta al cioccolato!
Semplicemente morbida e cioccolatosa...provatela...è uno strappo a fin di bene...per il vostro bene!
Se volete esagerare, accompagnate una fetta di torta con una spruzzatina di panna o con la crema al caffè...

INGREDIENTI

100 gr di burro
200 gr di cioccolato fondente
3 uova
1 tazzina da caffè di latte
60 gr di farina
150 gr di zucchero
1/2 cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO

Preriscaldare il forno a 180°. Sciogliere il cioccolato e il burro a bagnomaria e poi lasciar raffreddare.
Unire i tuorli e la metà dello zucchero e montare con uno sbattitore elettrico per qualche minuto. Poi aggiungere il latte e la farina con il lievito setacciati. Montare gli albumi con l'altra metà dello zucchero e unire al composto di cioccolato mescolando dall'alto verso il basso con una spatola. 
Riempire una tortiera rivestita con carta forno (o ben imburrata) e infornare per 30 minuti.
Spolverizzare con zucchero a velo e servire.

18 commenti:

  1. La torta al cioccolato...un classico, un must, un risveglio da re e un dolce intramontabile! Sono quegli strappi che migliorano la vita, tanto poi ci pensa gn-ometto a fartela smaltire!

    RispondiElimina
  2. Felice anche io che ci sei nelle 25!!!E buona anche questa torta al cioccolato, bacioni!

    RispondiElimina
  3. Scusami, ho sbagliato, ti ho confusa con Cranberry per il contest, di prima mattina dormo ancora!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao, molto bella la torta, e sicuramente buona!!
    Ho appena scoperto il blog, molto carino!!
    passa da me se ti va, ho appena inaugurato un contest!
    Ciao!

    RispondiElimina
  5. se è una torta al cioccolato si può fare anche uno strappo!!

    RispondiElimina
  6. ogni tanto ci vuole un dolcetto per viziarci :D
    Io ne prendo un paio di fette!

    RispondiElimina
  7. boona! bel risveglio con questa! mi dici dove trovi le tovagliette carinissime che usi? ;-)

    RispondiElimina
  8. sono d'accordo con te! uno strappo ogni tanto ci vuole ed anch'io me lo concedo a colazione! ottima la torta al cioccolato

    RispondiElimina
  9. grazie a tutte...vedo che siete cioccolatodipendenti come me!
    @Passiflora: le compro un po' ovunque. Questa è di OVS

    RispondiElimina
  10. Gli strappi li faccio non solo a colazione , ma anche prima di andare a letto. È così rassicurante mangiare qualcosa al cioccolato prima di dormire... Questa torta sarebbe perfetta

    RispondiElimina
  11. Concordo assolutamente con te!
    Anch'io gli strappi alla regola li faccio la mattina a colazione. Hai tutta la giornata per smaltirli e in più inizio un nuovo giorno con il sorriso. What else?! ;)

    RispondiElimina
  12. bello svegliarsi con una buona fetta di dolce!
    questa (col cioccolato) poi mi metterebbe di buon umore subito! :)
    buona settimana

    RispondiElimina
  13. sono assolutamente d'accordo: va bene stare attente al proprio aspetto (e soprattutto alla salute), ma concedersi uno strappo di dolcezza almeno una volta alla settimana è anche meglio. e non fa per niente male!

    RispondiElimina
  14. l'ho fatta e considerando che:
    - non avevo abbastanza cioccolato e quindi ho riadattato le quantita'
    - avevo solo il lievito per micronde (evidentemente comprato per sbaglio)
    e nonostante tutto e' buonissima, non vedo l'ora di poterla rifare con tutti gli ingredienti a modo :)

    RispondiElimina
  15. complimenti!
    se vuoi passa nel mio blog
    http://mennula.blogspot.com/

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...