lunedì 20 ottobre 2014

Cosa cucino: Salse veg

Ho preparato due salsine davvero buone per accompagnare i miei veg burger o per condire l'insalata.
In realtà sono squisite anche semplicemente sul pane o da servire con il pinzimonio di verdure.

Facilissime, si fanno in un minuto e si possono conservare per un paio di giorni in frigorifero.

Provatele, mi raccomando!




Salsa di tofu

INREDIENTI
1 panetto di tofu
una manciata di capperi
una manciata di mandorle
prezzemolo, basilico e menta
sale qb
olio extravergine di oliva qb
un cucchiaio di succo di limone

Salsa di ceci

INGREDIENTI
ceci in scatola
sale qb
succo di mezzo limone
olio extravergine di oliva qb
1 spicchio di aglio
prezzemolo o coriandolo freschi
paprika

Il procedimento è lo stesso per entrambe le salse.
Tritate tutto in un mixer o con un frullatore ad immersione aggiungendo l'olio a filo.
Se la salsa dovesse risultare troppo compatta, aggiungete un po' di acqua.

venerdì 17 ottobre 2014

Cosa cucino: Crostata con pere e cioccolato

Qualche giorno fa ho preparato dei "quasi" biscotti di Natale alla cannella e mi è avanzata un bel po' di frolla.

Vi spiego perché "quasi". Ho utilizzato come spezie solo la cannella. Niente zenzero e chiodi di garofano perché non mi andavano...a volte sono pigra anche io in cucina!

Quindi con la mia profumatissima frolla alla cannella ho provato questa crostata tratta dal nuovo libro di Benedetta Parodi Molto bene e liberamente reinterpretata. 

La base è un guscio di frolla e all'interno c'è una parte morbida che non è esattamente una crema, né una mousse. Difficile da spiegare, dovete provarla!
Se non amate le spezie, utilizzare la pasta frolla che preferite, quella che vi viene meglio perché tanto quello è il segreto delle torte buone...tirar fuori i propri trucchetti quando serve!






INGREDIENTI

per la frolla alla cannella:
300 gr di farina 00
80 gr di zucchero
80 gr di burro
2 uova
un pizzico di sale
cannella qb

per il ripieno
3 pere
75 gr di zucchero
75 gr di farina 00
75 gr di burro
25 gr di cacao amaro
20 gr di mandorle tritate
50-100 ml di latte
1 uovo
1 cucchiaino di lievito
zucchero a velo per decorare

PROCEDIMENTO

Preparate la frolla mescolando la farina con lo zucchero, la cannella in polvere e un pizzico di sale. Aggiungete il burro a pezzetti e lavorate con le mani. Aggiungete poi le uova e impastate fino ad ottenere una consistenza elastica e omogenea. Se necessario aggiungete altra farina per lavorare la pasta. Lasciate riposare l'impasto nel frigorifero avvolto nella pellicola per almeno 1 ora.
Preparate il ripieno mescolando l'uovo con lo zucchero, la farina e il burro fuso e freddo.
Aggiungete le mandorle tritate (senza pellicina), il cacao e il lievito setacciati e mescolate con una frusta a mano.
Aggiungete tanto latte quanto basta per raggiungere una consistenza non troppo liquida e non troppo densa.
Stendete la frolla all'interno di una tortiera rivestita con carta forno o ben imburrata e infarinata e riempitela con il composto al cacao. 
Tagliate le pere a fette e immergetele nel composto, una fetta accanto all'altra cercando di lasciare poco spazio tra una e l'altra.
Cuocete a 180° per 30 minuti.
Lasciate raffreddare e spolverizzate con lo zucchero a velo.


mercoledì 15 ottobre 2014

#Checivuole? Burger veg in pochi minuti

Come ogni mercoledì, ecco un nuovo appuntamento con la mia rubrica di video-ricette #Checivuole?

Avete provato i cavolfiori al curry?

E il crumble?


Se sì, vi invito a postare l'immagine dal vostro piatto sulla pagina Facebook di Cookthelook con l'hashtag #checivuole?

Oggi vi propongo un burger vegetariano, diverso da quello di ieri perché molto più veloce da preparare e con pochissimi ingredienti.
Ecco il video. Buon divertimento!




martedì 14 ottobre 2014

Cosa cucino: Burger di quinoa e zucchine

La quinoa è un finto cereale che fa molto bene, nutre tanto e ingrassa poco!

La trovate in tutti i supermercati di solito nella zona dei legumi secchi e delle zuppe.
Si tratta di piccoli semini simili a quelli di sesamo, ma tondi, che si cuociono in padella con un filo di olio e un po' di acqua e si gonfiano diventando una specie di cous cous molto leggero.

Potete utilizzare la quinoa per preparare delle fantastiche zuppe di verdure, legumi e cereali o per arricchire un'insalata fredda, oppure per i burger veg che a me piacciono tanto!

Ecco la mia ultima invenzione.
Fatemi sapere se vi piace!




INGREDIENTI

2 zucchine
4-6 cucchiai di quinoa
olio extravergine di oliva
70 gr di pane integrale
1 carota
1/4 di cipolla
farina di mais qb
prezzemolo e basilico
pan grattato qb

PROCEDIMENTO

Rosolate per un minuto la quinoa (dopo averla lavata per bene) con un filo di olio. Aggiungete poi dell'acqua calda fino a coprire la quinoa, ma non esagerate. Lasciatela cuocere per 8-10 minuti e se necessario aggiungete altra acqua calda. Quando l'acqua sarà stata assorbita spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.
A parte cuocete le zucchine con la carota, la cipolla  e un filo di olio.
Quando saranno abbastanza morbide, salatele e spegnete il fuoco. Lasciatele raffreddare.
Tritate il pane con il prezzemolo e il basilico e un filo di olio.
Aggiungete poi quinoa, zucchine e carote e tritate ancora.
Se la consistenza dovesse risultare troppo morbida aggiungete del pangrattato, ma solo se necessario. No farina!
Lasciate raffreddare il composto in frigorifero per 40 minuti circa e poi fate i burger.
Passateli per bene nella farina di mais e cuoceteli in padella con poco olio o in forno a 180° per 20 minuti.

lunedì 13 ottobre 2014

Cosa cucino: Ciambelline al forno

Qualche giorno fa ho preparato delle ciambelline al forno simili a donuts oltre che buone anche molto carine da servire, soprattutto ai bambini.

Piccoline, ricoperte di zucchero e soffici, sono davvero buone ve lo assicuro!
È stato difficile non mangiarle tutte da sola appena sfornate e anche Gn-ometto ha apprezzato tanto. Ha voluto portarle anche all'asilo al posto della solita pizzetta.

La ricetta è molto semplice e gli ingredienti i classici della pasta brioche.
Preparate queste ciambelline per una festa di bambini, per la merenda o per la colazione e se volete proprio fare i golosi, tuffatele nel cioccolato fuso come dei veri donuts e decoratele con zuccherini colorati, oppure tagliatele a metà e farcitele con la crema di nocciole!





INGREDIENTI

250 ml di latte
60 gr di zucchero
15 gr di lievito di birra fresco
1 uovo
450 gr di farina 00 (oppure metà manitoba e metà 00)
100 gr di burro
un pizzico di sale
un cucchiaino di estratto di vaniglia o vanillina

Per decorare: miele e e zucchero

PROCEDIMENTO
Sciogliete il lievito nel latte tiepido e mescolatelo alla farina e allo zucchero.
Aggiungete l'uovo, la vaniglia, il sale e il burro morbido a pezzetti e impastate con le mani.
L'impasto deve essere morbido, ma se dovesse sembrarvi troppo umido lavoratelo con altra farina.
Lasciatelo lievitare in una boule di vetro coperto con la pellicola trasparente all'interno del forno spento. Dopo circa due ore, stendetelo con un matterello e ritagliatelo con un coppapasta tondo. Tagliate ogni cerchietto al centro con un cerchietto più piccolo per fare il buco della ciambella.
Io ho utilizzato il beccuccio di una tasca da pasticcere.
Sistemate le ciambelline su una placca da forno rivestita di carta forno e lasciate lievitare per un'altra ora coprendole con un canovaccio.
Infornate a 180° per circa 15 minuti.
Decoratele spennellandole con un po' di miele e spolverizzandole con dello zucchero semolato.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...